Medicine ayurvediche

Chyawanprash

Il Chyawanprash (CP) è un integratore alimentare supernutriente, composto da decine di erbe e minerali. E’ uno dei preparati più pregiati e utilizzati nella Medicina Ayurvedica da centinaia di anni. E’ un Rasayana, formulato specificamente per “nutrire” ojas (termine assimilabile a quello di “sistema immunitario), aumentare la forza e la vitalità del corpo. Oggi lo potremmo classificare come un prodotto anti aging.

 

Storia

Il nome  Chyawanprash  deriva da una leggenda che narra di un eremita, che viveva nella foresta, il saggio Chyawan. Le rigorose pratiche ascetiche che aveva seguito, lo avevano emaciato,  debilitato e invecchiato. Per ricuperare l’energia  e la vitalità perduta, alcuni medici ayurvedici preparano per lui un farmaco speciale, Prasha, che ebbe l’effetto di rinvigorire il vecchio saggio.

 

Composizione

E’ una potente preparazione antiossidante, composta di decine di erbe, miele, zucchero integrale e burro di ghee. Si presenta come una marmellata, abbastanza densa, di colore scuro e dal sapore dolce-piccante. L’ingrediente dominante è l’amla, Emblica officinalis, uno dei frutti più ricchi in assoluto di vitamina C. La presenza di miele e burro, nella composizione, aumenta la biodisponibilità dei principi attivi delle erbe e dei minerali, che entrano nel corpo più facilmente e velocemente.

 

Indicazioni tradizionali

Il Maestro Charaka afferma: “E’ il principale Rasayana, ottimo per curare la tosse, l’asma e altre affezioni respiratorie. Nutre i tessuti deboli ed emaciati, promuove il vigore, la vitalità e ha un’azione antinvecchiante.”

Secondo altri testi classici, l’assunzione regolare di CP aiuta a conservare la memoria, le funzioni cerebrali, la potenza sessuale, la resistenza e la forza fisica, a migliorare la digestione, il lustro e le funzioni di Vata. Da un punto di vista energetico il CP bilancia tutti e tre i dosha (Vata, Pitta, Kapha).

 

Ricerche moderne

I moderni studi scientifici hanno confermato moltissime delle indicazioni tradizionali del CP.

Digestione e metabolismo – il CP aiuta a rimuovere le tossine accumulate nel corpo, migliorando la loro escrezione e la loro digestione. Si è dimostrato utile nelle dispepsie, nel meteorismo, nella nausea e nell’acidità. Purifica il sangue, rafforza le funzioni del fegato e dei reni.

 

Apparato respiratorio – è un preparato specifico per le vie respiratorie, utile soprattutto nei mesi più freddi dell’anno.  L’uso regolare del CP rafforza l’albero bronchiale e aumenta le difese immunitarie delle alte e basse vie respiratorie. E’ indicato nelle infezioni, soprattutto croniche e ricorrenti, nell’allergie, nell’asma, nei raffreddamenti e nella tubercolosi. Nel caso della TBC, uno studio ne ha dimostrato i vantaggi in associazione con le terapie convenzionali: maggiore risposta ai farmaci, più veloce guarigione e riduzione effetti collaterali.

 

Azione antiossidante, adattogena, immunostimolante – grazie alla combinazione di più fitocomponenti (tannini, carotenoidi, flavonoidi e composti fenolici),  il CP ha un effetto antiossidante notevole. Recentemente è stato confermato che i polifenoli presenti nel CP (catechine, acido gallico, epicatechina) hanno un’importante funzione neuroprotettiva e citoprotettiva. Il CP è anche un ottimo adattogeno (migliora la resistenza agli stress, combatte ansia e depressione). Infine, altri studi hanno mostrato che il CP favorisce la riparazione dei tessuti e stimola il sistema immunitario (vitamina C, flavonoidi, ecc). L’azione immunostimolante è stata dimostrata in uno studio, randomizzato, open-labelled, durato sei mesi,  che ha coinvolto un gruppo di bambini di età compresa tra i 5 e i 12 anni: maggiore resistenza alle malattie, aumento dei livelli di energia, della forza fisica e, in generale, della qualità della vita.

 

Azione antiallergica – nelle cavie, il pretrattamento con CP ha ridotto significativamente il rilascio di istamina in seguito ad un challenge con allergene.

 

Azione nootropa – nutre le cellule del cervello, armonizza le attività neuronali, migliora la memoria, le capacità di apprendimento e le abilità mentali. Ha un’azione rilassante sul sistema nervoso centrale e quindi può combattere ansia e insonnia.

 

Apparato cardiovascolare – ha un’azione cardiotonica. Rafforza le strutture e l’attività del cuore e riequilibra il ritmo cardiaco. In uno studio su anziani, l’assunzione di CP ha migliorato significativamente il profilo lipidico (trigliceridi, colesterolo). Per altro,  l’amla, il componente principale del CP, ha mostrato effetti antiaterogeni, anticoagulanti, antiaggreganti piastrinici, antipertensivi, vasodilatanti e antidisplipidemici.

 

Azione endocrina e sessuale – l’assunzione regolare di CP migliora la vita sessuale e la fertilità, in entrambe i sessi. Migliora la qualità dello sperma e il ciclo mestruale.

 

Altri effetti positivi – sulle cavie il CP ha mostrato anche i seguenti effetti: radioprotettivi, citoprotettivi, genoprotettivi, antimutagenici e antitumorali.

 

Sicurezza e controindicazioni

Nessuno studio ha mai registrato effetti collaterali dovuti all’impiego di Chyawanprash. Nel caso di diabete, è meglio consultare un medico ayurvedico. Ai dosaggi indicati è quindi un preparato del tutto sicuro. In commercio, sono reperibili Chyawanprash di diverse aziende, non tutti preparati in modo tradizionale. Affidarsi ad aziende serie e riconosciute.

 

Dosaggio

Dipende dalle capacità digestive di chi lo assume e dalla sua età. Può variare da un 1 g a 15 g al giorno. E’ bene consultare il medico ayurvedico per il dosaggio preciso, in base all’età e alle condizioni patologiche. La quantità stabilita viene assunta in due dosi, mattina, a digiuno, e nel tardo pomeriggio, sempre a digiuno (30’ prima di un pasto). Nei bambini piccoli, una somministrazione è sufficiente. Si assume tale e quale o con del latte di mandorle.

 

Bibliografia

Sharma R et al Chyawanprash: A Traditional Indian Bioactive Health Supplement. Biomolecules, 2019, May, 9(5): 1


Dr Francesco Perugini Billi©copyright

www.dottorperuginibilli.eu


Ayurvedicadvisor©copyright - è permessa la riproduzione esclusivamente linkando sempre l’intero articolo o solo una sua parte direttamente a questo sito o utilizzando i tasti dei social. Ogni abuso, verrà perseguito per legge.