Alimentazione Medicine ayurvediche

Olio di cocco, benefici

Per il suo contenuto in grassi saturi, il consumo alimentare di olio di cocco è estremamente dibattuto. Gli studi scientifici sono contradditori e ancora inconclusivi. Le recenti linee guida americani classificano quest’olio come un alimento da evitare.  In questo articolo non entrerò in questa annosa diatriba, ma farò un inquadramento dell’olio di cocco secondo la Medicina Ayurvedica.

 

Olio di cocco e Ayurveda

L’impiego di quest’olio risale ai tempi della compilazione del Sushruta Samhita, oltre 2000 anni fa. Ecco i suoi benefici, secondo il Maestro Sushruta:

  • è un rinfrescante naturale (inteso come anti Pitta)
  • aumenta la forza fisica e promuove la crescita dei capelli
  • promuove la fertilità
  • nutre i tessuti impoveriti
  • utile nel trattamento di alcuni disturbi e condizioni: emaciazione, astenia, disturbi della respirazione, diabete, malattie delle vie urinarie
  • applicato sulla pelle, accelera la guarigione delle ferite
  • applicato nel naso, riduce la sensazione di bruciore degli occhi, delle cavità nasali, soprattutto in estate e nel primo autunno, quando Pitta è alto. L’applicazione nel naso, con tecnica nasya quando una persona è raffreddata e durante la stagione fredda
  • calma VATA e PITTA

 

Quindi:

  • entra nella composizione di numerose preparazioni per uso esterno. Il suo sapore dolce, nutriente e rafforzante è di particolare benefico per la salute dei capelli: rimuove VATA e PITTA. Per uso esterno, è soprattutto considerato un olio “raffreddante”
  • secondo l’Ayurveda, l’olio di cocco è nutriente per natura, se assunto internamente. Quindi è ottimo nel dimagrimento, debilitazione, emaciazione, perdita di tessuto, deperimento, convalescenza, ecc.
  • nelle malattie respiratorie è ottimo. Questa indicazione classica è stata confermata in uno studio sulla polmonite dei bambini: come integrazione alimentare, accelera significativamente la guarigione (1)
  • è’ utilizzato nella pratica dell’oil pulling, per il suo potere antisettico
  • ha un effetto “rinfrescante” sugli occhi. Secondo l’ayurveda, gli occhi sono una delle sedi di Pitta e la vista può essere compromessa grazie ad un eccesso di “fuoco”. Il frutto di cocco, l’acqua di cocco e l’olio di cocco, aiutano tutti a ridurre l’eccesso di calore negli occhi e migliorano la vista.

 

Energetica

Dolce e rinfrescante. Riduce PITTA e VATA, ma aumenta KAPHA. E’ specifico per contrastare  PITTA: antinfiammatorio ed emolliente, soprattutto nel caso di problemi cutanei.

 

Acido laurico

E’ un acido grasso saturo a media catena (meno di 12 atomi di carbonio), contenuto nell’olio di cocco. Attraversa la barriera ematoencefalica e raggiunge il sistema nervoso centrale e riduce la risposta neuroinfiammatoria gliale e quindi riduce il danno neuronale. Pertanto, può proteggere e migliorare le funzioni cerebrali.  Un olio che potrebbe giovare ai pazienti con Alzheimer (2).

 

NB: per l’uso alimentare e medicinale, utilizzare solo olio vergine, spremuto a freddo e di coltivazione biologica. Se si è affetti da patologie croniche e/o si utilizzano farmaci allopatici, prima di intraprendere delle cure o inserire questo olio nella propria dieta, rivolgersi ad un medico ayurvedico.

 

Bibliografia

  1. GD Erguiza , AQ Jiao , MD Reley , SO Ragaza, The Effect of Virgin Coconut Oil Supplementation for Community Acquired Pneumonia in Children Aged 3 to 60 Months Admitted at the Philippine Children’s Medical Center: A Single Blinded Randomized Controlled Trial. merican Journal of Respiratory and Critical Care Medicine 2009;179:A6002
  2. Nishimura Y, Moriyama M, Kawabe K, Satoh H, Takano K, Azuma YT, Nakamura Y. Lauric Acid Alleviates Neuroinflammatory Responses by Activated Microglia: Involvement of the GPR40-Dependent Pathway. Neurochem Res. 2018 Sep;43(9):1723-1735.

 

Francesco Perugini Billi MD

www.dottorperuginibilli.eu


Ayurvedicadvisor©copyright - è permessa la riproduzione esclusivamente linkando sempre l’intero articolo o solo una sua parte direttamente a questo sito o utilizzando i tasti dei social. Ogni abuso, verrà perseguito per legge.